Restyling per l’interfaccia di Microsoft OneNote

Microsoft ha profondamente rinnovato l’interfaccia di OneNote su Android, iOS, macOS, Windows e Web. Un restyling radicale per ogni componente del layout, studiato con l’obiettivo di semplificare l’utilizzo del servizio da qualsiasi postazione o dispositivo, con un sistema di navigazione migliorato e un’esperienza d’uso uniforme indipendentemente dalla tipologia di schermo o device (computer, smartphone, tablet ecc). In questo filmato il gruppo di Redmond passa in rassegna quelli che sono i principali cambiamenti apportati al design della piattaforma, presto disponibili per tutti gli utenti.

Leggi il resto dell’articolo

Uber Freight per il trasporto merci

Con l’acquisizione di Otto, startup impegnata nel portare la guida autonoma a bordo dei mezzi pesanti, Uber ha già dimostrato lo scorso anno il proprio interesse nei confronti di tutto ciò che riguarda il mondo del trasporto delle merci. Oggi il gruppo annuncia una novità indirizzata proprio a questo settore: si chiama Uber Freight e non ha nulla a che vedere con le tecnologie self-driving (almeno per il momento).

Leggi il resto dell’articolo

Uber Freight semplifica il lavoro ai camionisti

Il servizio di ride sharing estende il proprio raggio d’azione e, con il lancio di Freight, arriva a interessare l’ambito del trasporto merci. La nuova applicazione di Uber, già disponibile negli Stati Uniti per Android e iOS, mira a mettere in contatto i camionisti con le aziende che necessitano di inviare o ricevere la merce. Sia la ricerca del carico che la prenotazione del lavoro e il pagamento sono interamente gestiti all’interno dell’app, consentendo così a chi guida di risparmiare tempo e concentrarsi esclusivamente sul tragitto da compiere. Questo il video realizzato dal gruppo per annunciare l’iniziativa.

Leggi il resto (Read more...)

Google I/O 2017: Android Instant Apps per tutti

All’evento I/O dello scorso anno Google ha presentato in via ufficiale le Instant Apps, ovvero una modalità di fruizione delle applicazioni Android che non richiede il download né l’installazione dei classici file APK dalla piattaforma Play Store. Dopo aver avviato i test nel mese di febbraio con l’obiettivo di raccogliere feedback per il suo perfezionamento, durante il keynote di ieri sera che ha aperto l’I/O 2017, il gruppo di Mountain View ha annunciato la disponibilità di sfruttare questo sistema per tutti gli sviluppatori, a livello globale.

Leggi il resto dell’articolo

Google Foto: la funzionalità Suggested Sharing

Tra le novità annunciate all’I/O 2017 per il servizio Google Foto c’è anche Suggested Sharing, una funzionalità che grazie al machine learning analizza le immagini, ne identifica i soggetti fotografati e suggerisce di condividere con loro gli scatti, in modo del tutto automatico. Altre caratteristiche inedite in arrivo sono Shared Libraries per condividere l’intero archivio o una parte consistente con qualcuno (ad esempio tutte le foto dei figli con il partner) e Photo Books che consentirà di stampare e ricevere a casa dei veri e proprio fotolibri, con il processo di editing e impaginazione gestito autonomamente dalla piattaforma.

Leggi il (Read more...)

Google presenta il Grand Tour d’Italia

La cultura, le competenze, l’arte, l’architettura, la musica e il cibo che hanno reso grande il nostro paese agli occhi del mondo. Google reinterpreta il Grand Tour d’Italia, una tradizione del passato riservata per pochi, con l’ausilio delle sue tecnologie, rendendolo accessibile a tutti. Mappe, immagini a 360 gradi, realtà virtuale, un database ricco di opere da consultare liberamente, contenuti multimediali e interattivi. Un viaggio nella storia e tra le eccellenze italiane, tra mostre digitali e un immenso archivio da sfogliare, stando comodamente seduti di fronte al monitor del computer o sui display touch dei dispositivi mobile.

Leggi il resto (Read more...)

I filtri facciali di Instagram

Corone di fiori, orecchie da coniglio, occhiali e altri elementi grafici potranno essere aggiunti in tempo reale alle fotografie scattate e condivise con Instagram. Sono i nuovi filtri facciali introdotti nell’applicazione con un aggiornamento, disponibile a partire dalla giornata di oggi, sia su Android che per iOS. Una funzionalità (accessibile dalla fotocamera frontale e da quella posteriore) fortemente ispirata a quella lanciata lo scorso anno da Snapchat e che è diventata subito virale, grazie alle condivisioni degli utenti sui social network e nelle chat private. Ecco un video che mostra di cosa si tratta.

Leggi il resto dell’articolo